E’ giusto credere nei sogni?

pubblicato in: home page | 0

Non sempre si può continuare a fare quello che ci piace, ci sono responsabilità e necessità che ti portano a dover decidere di fare altro. Ti racconto cosa è successo a me.

 

A te che mi segui sui social e leggi il mio blog voglio spiegare che fine ho fatto: ho ricevuto una proposta di lavoro.

Purtroppo, con my touch design non avevo un’entrata economica. Per me, l’indipendenza economica è sempre stata importante, ho fatto fondo a tutti i miei risparmi pur di non dover chiedere e, in questi anni, ho rinunciato a molto. La soddisfazione che però avevo da my touch design, mi ha sempre ripagata.

Tutto questo non vuol dire che io abbia rinunciato al mio sogno. Per un paio di mesi ho cercato di portare avanti il blog ma, ad un certo punto, mi sono resa conto che stavo traslasciando altre cose. E’ un dato di fatto che noi donne ci ritroviamo a ricoprire tanti ruoli: mamma, compagna, cuoca, governante, impiegata, blogger, donna. Tutto questo per una persona sola può diventare T R O P P O.

Ora con l’estate tutto si complicherà ancor di più: le scuole chiuse, il lavoro che diventerà full-time, nonni non pervenuti nelle vicinanze e un compagno che fa i turni.

 

Ho tanta, tantissima voglia di dedicarmi di nuovo a my touch design, in tutti i suoi aspetti: la scrittura, le foto, la creatività.

 

Quando dopo tante delusioni lavorative, quando alla mia età senti di non avere prospettive lavorative e, invece, arrivi ad impegnarti così tanto in qualcosa senza arrenderti, con costanza e soddisfazione e ti accorgi essere ciò che ti rende felice, non si può decidere di lasciare.

Secondo te, non conosco la tua storia lavorativa e non so se, nella vita, hai una forte passione per qualcosa, faccio bene a pensare che, in qualche modo, non devo smettere di credere nei miei sogni?

Mi piacerebbe tanto avere un tuo parere.

Spero che mi aspetterai e continuerai a seguirmi. Se ancora non mi conoscevi ma vuoi sapere qualcosa su di me mi trovi qui.

Un abbraccio, a presto. 

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.